02,03/08/08, Torre Pellice, Italy. Great success for the first edition of the “2 Giorni Della Val Pellice”, dominated by Italian champion Fabio Lenzi. The competition, third round of Marathon Trophy, was on 50 km-off road loop , and counted 24 sections. Two refueling points, one of them in the same place of the appreciated half competition meal, included in the inscription fee. There were about ninety riders, even coming from abroad. Not only from border countries as France and Switzerland, but also from German, Spain, United Kingdom and, what a surprise, from Japan, too. The members of the Moto Club Alpi Ovest were forced to renounce to the already set up second-day course, due to some protests by the environmental people. On Sunday, nevertheless it was used the same track and sections (smoothly modified) of Saturday, all the riders enjoyed and appreciated the organization. The lunch point - it was served a plate of pasta and some local cheese and salami, also some red wine - represented an important moment of gathering, where all the riders, no matter which team belonged to, got the chance to swap their impressions on the course. The fact to interrupt the race for lunch, quite unusual in our sport, was something wanted by Mario Candellone, president of the local club, and favorably tested in the famous “Les 5 jours du Verdon”, from whom many things were inspired. A great help came from Italian Federation, too. Not only present with the Team Italia truck , but also with expert people who led the club in reaching success in an event which at the end touched seven different municipalities. Here come the protagonists in the various classes. In the “Top”, behind Lenzi, admired by everybody for accepting the invite, with the whole Future Trial Team, it comes two young’s belonging to the Team Italia, Simone Staltari and Luca Cotone, whose improvements are more and more tangible, day by day. Andrea Soulier topped the “Super”, after a persevering fight against Matteo Rochon. In third was Marco Marchisio. Very uncertain the fight in the “Entry” , the most populated. The winner was Matteo Bruno Franco, second Fabio Comba and in third German Hans Greiner, who mounted an old Bultaco. This class will probably split in two the next year, creating an “Entry-Veteran” for riders older than 45. So, even despite the matters about Sunday track and despite some enemies of trial, who removed all the tapes indicating the loop around a village, the Moto Club Alpi Ovest is willing to organize the edition two in the next year. Photos by Giulio Mauri and Silvano Brambilla.

02,03/08/08, Torre Pellice, Italia. Successo organizzativo per la prima edizione della "2 Giorni Della Val Pellice", dominata dal pluri-campione italiano Fabio Lenzi. La gara, valida come terza prova del Trofeo Marathon, si snodava su un percorso di circa 50 km di fuoristrada, con 24 zone controllate. Ben due i rifornimenti previsti, uno coincidente con la gradita pausa pranzo. Sono stati quasi novanta i concorrenti (alcuni solo per la Mountain Trial) , tra cui anche un nutrito gruppo di stranieri, non solo svizzeri e francesi, ovvero di nazioni confinanti, ma anche qualche tedesco, uno spagnolo, un inglese e, dulcis in fundo, un giapponese. I soci del Moto Club Alpi Ovest hanno purtroppo dovuto rinunciare al percorso gia’ tracciato per la domenica all’ultimo momento per proteste dei soliti ambientalisti. Nonostante alla domenica si sia corso sulle stesse zone del sabato, con alcune piccole modifiche, il consenso dei partecipanti e’ stato unanime. Il posto di ristoro in cui i piloti si sono goduti un piatto di pasta , dei salumi e dei formaggi, e, chi lo desiderava, anche un bicchiere di vino, ha rappresentato un importante momento di aggregazione,. per scambiare subito intorno ad una tavola imbandita, impressioni e commenti sulle zone, tutti insieme, senza pregiudizi o rivalita’ di team. In effetti il fatto di interrompere la gara per pranzo e’ abbastanza insolito per il nostro sport , ma fortemente voluto dal presidente del club, Mario Candellone, che ha potuto favorevolmente testarlo nelle sette edizioni a cui ha partecipato della “Les 5 jours du Verdon”, alla quale molte cose si sono cercate di imitare. Anche la Federazione ha presenziato in entrambi i giorni, non solo con il mega-camion del Team Italia, ma anche e sopratutto con persone esperte messesi a disposizione, e rivelatesi piu’ che utili a guidare il moto club in una manifestazione, che ha poi toccato la bellezza di sette comuni (sarebbero stati nove, se non ci fosse stato quel “taglio” dell’ultima ora). Veniamo ai protagonisti delle varie classi, dopo Lenzi, ammirato da tutti per aver accettato di venire, insieme alla squadra del Future Trial Team. nella Top, troviamo i due giovani del Team Italia, Simone Staltari e Luca Cotone, i cui progressi sono tangibili giorno dopo giorno. Successo di Andrea Soulier nella Super, dopo una assidua lotta con Matteo Rochon. Terzo Marco Marchisio. Molto incerta la battaglia per il primato nella Entry, la categoria piu’ numerosa, dove a nostro giudizio, si dovrebbe, a modello di quanto accade in altrettante competizioni all’estero, effettuare una scissione, riconoscendo l’handicap dell’eta’. Una Entry-Veterani, riservata ai maggiori di anni 45, sarebbe un maggior tributo a chi, per sobbarcarsi otto ore al giorno di fuoristrada, deve prepararsi con cura molto tempo prima. Vincitore Matteo Bruno Franco, davanti a Fabio Comba. Terzo il giornalista tedesco Hans Greiner, alla guida di una vecchia Bultaco. Per nulla scoraggiato dagli eventi negativi che hanno bloccato in percorso ed anche da i soliti buontemponi nemici dei motociclisti che hanno fatto sparire diverse frecce del percorso, il Motoclub Alpi Ovest intende ricandidarsi l’anno venturo per una seconda edizione, ma solo su percorsi in Comuni che realmente considerino il valore del turismo scatenato dall’internazionalita’ dell’evento e accolgano lo sport del trial senza i soliti immeritati pregiudizi. Foto di Giulio Mauri e Silvano Brambilla..

Results Top class -------- Results Junior class ------- Results Entry class
------------------------------------------------------------------------
Fabio Lenzi
------------------------------------------------------------------------
Simone Staltari
------------------------------------------------------------------------
Luca Cotone
------------------------------------------------------------------------

more photos at www.mototrial.it

------------------------------------------------------------------------