..............................



..............................

26/03/17 - JOTAGAS 300 JT 2017 presentation

The new Jotagas 2017 was presented to the press and to dealers at Chianocco tires, company belonging to Andrea Fiorentino, Jotagas dealer in the Susa Valley, not far from the importer's premises, Stefano Sigot.

From Spain the new commercial director, Noé Burdalò, was invited too. We exchanged a few words, served to clarify misunderstandings concerning Jotagas situation. Nowadays the new plant is in Girona and the property passed to a company in which there are 4 Spanish investors, an Iranian and a Russian. One of the key men of its constitution, Spaniard Josep Maria Pibernat is now retired but continues his invaluable collaboration. The company's intention is to produce a thousand bikes a year and return to competition with a Spanish youth team.

On the contrary Italian importer is more interested in the world of amateur enthusiasts and this year he decided not to participate officially in the Italian championship.

The new bike is equipped with a new look, which is leading the excellent red-black combination. We will test it very soon. A "special" with a different cylinder head and other special parts for a more demanding public was prepared and then "discovered", created thanks to the collaboration between Alessandro Nucifora, TR3 rider, and Ugo Colombatto, big dealer of Robassomero, Torino.


------------------------------------------------------------------------------------------

Presentata la JOTAGAS 300 JT modello 2017

E' stata presentata alla stampa ed ai concessionari la nuova Jotagas 2017 presso Chianocco gomme di Andrea Fiorentino, concessionario Jotagas in Val Susa, non distante dalla sede dell'importatore, Stefano Sigot.

Invitato dalla Spagna il nuovo direttore commerciale, Noé Burdalò, con il quale si sono scambiate due parole, servite a chiarire equivoci rispetto alla situazione Jotagas. Ad oggi la nuova sede è a Girona e la proprietà è passata ad una società in cui fanno parte 4 investitori spagnoli, un iraniano ed un russo. Uno degli uomini chiave della costituzione, lo spagnolo Josep Maria Pibernat è ora in pensione, ma continua la sua preziosa collaborazione. L'intenzione dell'azienda è di produrre un migliaio di moto all'anno e di tornare alle competizioni con un team di giovani spagnoli.

L'importatore italiano invece punta di più sul mondo degli appassionati amatori e quest'anno non ha ritenuto opportuno partecipare in modo ufficiale al campionato italiano.

La moto nuova si propone con una nuova veste grafica, dove fa spicco l'ottimo accostamento rosso-nero. Sarà oggetto di una nostra prova prossimamente. Una “special” con differente testata ed altri particolari speciali per un pubblico più esigente è stata allestita e poi tradizionalmente “scoperta” dalla collaborazione di Alessandro Nucifora, pilota TR3, ed Ugo Colombatto, grosso concessionario di Robassomero, Torino.

------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------



la special
Noè (sx) and Stefano